Immunosoppressori, no grazie però...

Come funziona il nostro sistema immunitario, come riparare disequilibri e come combattere le allergie e dermatite atopica
Ponyo
Messaggi: 32
Iscritto il: 02/01/2012, 4:32

Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda Ponyo » 03/01/2012, 14:01

Leggendo i vari post ho capito che bene o male siamo tutti d'accordo: evitare il più possibile l'assunzione di farmaci.
La penso anche io così, ma per esperienza personale credo che a volte, quando la situazione è diventata insostenibile, sia una mano santa affidarsi alla medicina convenzionale.

Dopo anni di DA piuttosto grave, avendo tentato tutte le vie più naturali che conoscessi, sono stata sottoposta ad un ciclo di tre mesi di ciclosporina.
Prima di iniziare la terapia ero totalmente in disaccordo con questa decisione ma se tornassi indietro non ci penserei due volte a rifare ciò che ho fatto.
Non credo sia la soluzione ai nostri problemi, ma un periodo di stop dallo stress di continui pruriti, rossori e infiammazioni è stato, almeno per me, quello che ci voleva. Sono rinata e anche se ora non sto bene di sicuro non sto nelle stesse condizioni di qualche tempo fa.

I soggetti trapiantati vanno avanti tutta la vita a forza di immunosoppressori, prenderlo per un periodo limitato almeno il tempo di risorgere dall'oblio credo non sia un'opzione da scartare a priori.

jana
Amministratore
Messaggi: 958
Iscritto il: 12/03/2009, 11:16
Località: Sassari

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda jana » 03/01/2012, 14:14

Ciao ponyo, in realtà non è che si esclude la necessità in alcuni casi dell'uso di immunosoppressori, ma si cerca di non farlo diventare la regola.
Molti malati di dermatite (malattia del sangue, ricordiamo) si trovano costretti come dici tu a dover ricorrere a "terapie d'urto", semplicemente perché nella loro vita in realtà non sono mai stati curati, fino al momento in cui l'organismo ha reagito in maniera anche violenta.
La cura data e che si continua a dare è spesso un tampone per la pelle, mentre si dovrebbe in realtà trovarne l'origine (nel sangue appunto) e modulare da lì.
The greatest enemy of knowledge is not ignorance, it is the illusion of knowledge. (Stephen Hawking)

Patty72
Moderatore
Messaggi: 2259
Iscritto il: 13/10/2011, 14:47

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda Patty72 » 03/01/2012, 15:55

Ponyio,eccoci qui!
Purtroppo,non so se hai già letto,la mia bimba e' arrivata ad un punto che devo darle la ciclosporina,iniziata da 5 giorni....
Questo sotto la supervisione del team di cadario,che qui lo sanno,hanno faticato non poco a convincermi.....diciamo che pero' in questo caso noi stiamo anche usando il probiotico...e qui e' la differenza rispetto a chi usa solo immunospppressori e basta: l'azione del probiotico va avanti anche con la ciclosporina,solo leggermente rallentato.
Dopo che mi hanno confermato questa cosa ho ceduto!
Per il resto,condivido con te che quando la situazione diventa insostenibile bisogna trovare la maniera per avere una tregua,altrimenti non si regge!
L'importante e' fare le cose con cognizione visto che parliamo di farmaci pesanti.

Franci74
Messaggi: 1325
Iscritto il: 13/10/2011, 13:38
Località: Viareggio

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda Franci74 » 03/01/2012, 17:55

Ciao Ponyo, sicuramente non si possono escludere a priori le maniere forti (immunosppressori), ma perlomeno che ci si arrivi dopo aver tentato la cura immunologica, insieme ad essa, come ultima spiaggia e in casi drammatici...qui ci sono persone che con i probiotici sono state davvero molto, molto meglio. Certo che non puoi non mettere in conto un primo momento di peggioramento, se continui a far uso del protopic, ma poi ti darai una chance di vedere la luce...
considera che per quanto ricordo di quello che ci hai raccontato fin qui non hai mai fatto analisi mediche delle tue allergie. A volte già individuare l'allergene è un grosso aiuto.

Ponyo
Messaggi: 32
Iscritto il: 02/01/2012, 4:32

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda Ponyo » 03/01/2012, 22:23

No no, io non parlavo di protopic, parlavo di una cura sistemica con immunosoppressore.
Non sto suggerendo quella strada, sto solo dicendo che a volte è necessaria perchè le altre non funzionano.
Con questo non alludo al fatto che la cura a base di probiotici e antistaminico non sia efficace; semplicemente, leggendo qua e là, ho avuto come l'impressione che molti fossero a priori contrari alle cure convenzionali.

Di analisi allergiche ne ho fatte, sia durante il ricovero che in tempi recenti ma non è mai uscito nulla che giustificasse, almeno per i medici, le reazioni infiammatorie della DA.
Non risulto allergica a nessun alimento; sono allergica al pelo di cane e gatto, alla polvere e ad alcuni tipi di piante, il che a quanto pare giustifica solo la rinite e la congiuntivite -.-'

delfolo
Messaggi: 354
Iscritto il: 06/11/2011, 13:38

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda delfolo » 04/01/2012, 0:10

Allora puo' darsi che tu abbia un gene di intolleranza al glutine (che non e' la celiachia), hai mai provato a non mangiare cibi che lo contengono per qualche giorno consecutivo? Poi verifica i risultati sulla tua pelle....io per scoprirlo da Ravenna sono sceso a Lecce.
Facci sapere, ciao delfolo

Franci74
Messaggi: 1325
Iscritto il: 13/10/2011, 13:38
Località: Viareggio

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda Franci74 » 04/01/2012, 10:51

La contrarietà alle cure convenzionale, Ponyo, deriva semplicemente dal fatto che non curano una cippa. Nel migliore dei casi SOPPRIMONO il problema per un pò, che poi torna fuori con in più l'effetto rebound...come si fa a sostenere una scelta del genere, se non in casi drammatici?
Per quanto riguarda le tue allergie, secondo i nostri immunologi, sono più che sufficienti a scatenare la DA, non è vero che hanno come sola conseguenza la rinite.
Ti consiglio di cuore di metterti nelle mani di uno di questi immunologi.

jana
Amministratore
Messaggi: 958
Iscritto il: 12/03/2009, 11:16
Località: Sassari

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda jana » 04/01/2012, 11:23

No no, io non parlavo di protopic, parlavo di una cura sistemica con immunosoppressore.
Non sto suggerendo quella strada, sto solo dicendo che a volte è necessaria perchè le altre non funzionano.
Con questo non alludo al fatto che la cura a base di probiotici e antistaminico non sia efficace; semplicemente, leggendo qua e là, ho avuto come l'impressione che molti fossero a priori contrari alle cure convenzionali.'
Le posizioni pro-contro medicina convenzionale in realtà sono scelte individuali, il forum ha un altro obiettivo (vedi manifesto), ovvero l'informazione per il libero arbitrio.

Capisco il tuo sconcerto a leggere di immunologia e soprattutto di probiotici come cura per la dermatite, è lo stesso sconcerto che credo abbia avuto chiunque leggesse l'efficacia di un "integratore" contro i più usati rimedi (dal cortisone in poi), la domanda che sorge è "ma come esiste una cura cos' semplice? sarà sicuramente alternativa"

invece ti assicuro che gli immunologi che utilizzano questo protocollo (che si basa su sperimentazioni risalenti al 1995, quindi non farti incantare quando ti dicono "è in via di sperimentazione"), sono dei medici tradizionali (allopatici) a cui se parli di omeopatia, roteano il capo come Linda Blair :D e che al momento opportuno prescriveranno anche immunosoppressori. Quindi nessuna contrarietà a determinati prodotti quando è necessario, ma mai come regola e come unica cura. Come dice anche patty alla piccola è stato prescritto ma come rimedio temporaneo, mentre nel contempo si prosegue con la vera cura, cioè nel suo caso, i probiotici.

Da ricordare comunque che i probiotici sono solo "il primo scalino" delle immunoterapie, in alcuni casi non bastano e si dovrà ricorrere al vaccino sublinguale.

Per le allergie e conseguenze quoto la franci... quello che non ti hanno spiegato i medici finora è che rinite e dermatite non sono due cose separate, sono un'unica malattia! :)
The greatest enemy of knowledge is not ignorance, it is the illusion of knowledge. (Stephen Hawking)

Ponyo
Messaggi: 32
Iscritto il: 02/01/2012, 4:32

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda Ponyo » 04/01/2012, 14:15

Quindi nessuna contrarietà a determinati prodotti quando è necessario, ma mai come regola e come unica cura.
Probabilmente avete frainteso il mio post, intendevo esattamente questo ;)

jana
Amministratore
Messaggi: 958
Iscritto il: 12/03/2009, 11:16
Località: Sassari

Re: Immunosoppressori, no grazie però...

Messaggioda jana » 04/01/2012, 14:20

ok, era più che altro questa frase che volevo precisare nella mia risposta :)
semplicemente, leggendo qua e là, ho avuto come l'impressione che molti fossero a priori contrari alle cure convenzionali.
The greatest enemy of knowledge is not ignorance, it is the illusion of knowledge. (Stephen Hawking)


Torna a “Approccio Immunologico e probiotici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti