UNA NOTA SULLA CHAT TELEGRAM: COME FAR FUNZIONARE LE COSE AL MEGLIO
Hai trovato un link utile sul forum? Hai appena scritto un nuovo "episodio" del tuo diario? Hai scoperto delle interessanti testimonianze? Non scrivere una pappardella sulla chat, ma sul forum. E' una buona idea copiare e incollare il link sulla chat (anzi è suggerito farlo...), ma ricorda che la chat è uno strumento di supporto al forum e non viceversa.

Ciao a tutti :)
@eldoleo

Che cos'è l'approccio immunologico alla dermatite atopica

Come funziona il nostro sistema immunitario, come riparare disequilibri e come combattere le allergie e dermatite atopica
aronchi
Messaggi: 447
Iscritto il: 13/08/2015, 10:32
Contatta:

Che cos'è l'approccio immunologico alla dermatite atopica

Messaggioda aronchi » 23/01/2017, 11:37

Cerco di scrivere una introduzione, che spieghi il senso di questo gruppo di argomenti.
La dermatite atopica (DA) è una malattia che colpisce la pelle, associata ad un eczema cronico e ricorrente, ed a lesioni pruriginose localizzata soprattutto nelle pieghe di flessione (gomiti, ginocchia, collo, ecc).
Le cause sono molteplici ed interagiscono tra loro, partono o sono aggravate da condizioni ambientali e cambiamenti del sistema immunitario.
L'approccio immunologico consiste nel partire dalla considerazione in grassetto, per trovare e curare le cause scatenanti, piuttosto che alleviarne i sintomi.

Prima di tutto, se siamo allergici a qualcosa questo scatena una sovra-reazione del sistema immunitario: il nostro sistema riconosce qualcosa come dannoso e cerca di espellerlo, combattendolo.

Per questo motivo per prima cosa converrebbe fare test allergici per capire cosa cercare di ridurre nell'ambiente che ci circonda: acari, pollini, o alimenti.

Poi ci sono predisposizioni e difetti genetici, che portano ad uno squilibrio del sistema immunitario verso una risposta di tipo TH2. Questo problema è aggravato dalla nostra dieta e stile di vita, che nei paesi industrializzati favorisce la risposta TH2.

Cerco di spiegare meglio:
Esistono 2 tipi di risposta immunitaria linfocitaria del nostro sistema: la risposta TH1 e quella TH2.
La risposta TH1 è orientata in senso citotossico nei confronti di virus e batteri. È sostenuta dall’IFN-γ e dall’IL-12.
La risposta TH2 è orientata in senso anticorpale ed è tipica delle malattie allergiche. È sostenuta dall’IL-4 (che attiva i linfociti B e la produzione di Ig E), dall’IL-5 (che recluta eosinofili in presenza di parassiti), dall’IL-13 e dall’IL-10.
Vedi come approfondimento l'argomento "LA DA Non è una malattia della Pelle"

Per questo motivo quello che abbatte l'IL-4 funziona anche per curare la dermatite atopica, perché riequilibra il rapporto tra TH2 e Th1.

Tra i diversi sistemi per riequilibrare TH1 e TH2, senza ricorrere a potenti immunosoppressori (come la ciclosporina A oppure il Dupilumab), ci sono:

- uso di alcuni probiotici. Vedi i thread su questo argomento.
- il sole (Sia UVA che UVB)
- la dieta (utile eliminare i cibi ricchi di istamina ed integrare con alimenti che favoriscono la riduzione di TH2)
- l'esercizio fisico
- l'ossitocina (quindi innamorarsi, fare sesso, occuparsi di un figlio o di un animale (nursing in inglese), avere incontri sociali positivi)

Quindi in definitiva, cos'è l'approccio immunologico di cui si parla nel forum? E' la ricerca di un riequilibrio del sistema immunitario, allontanando gli allergeni ed allenandolo a stare più calmo nei confronti delle minacce (riequilibrando TH1/th2).

Il medico più consigliato per curarsi dalla DA è l'immunologo, non il dermatologo (che finisce spesso per prescrivere cortisonici).
-----------
Nuovo del forum o ti serve un ripasso? Ti consiglio di leggere questo post
http://www.atopici.it/forum/viewtopic.php?f=3&t=1501

NB: Non sono un medico, quello che scrivo è una idea personale e come tale deve essere considerata.

Torna a “Approccio Immunologico e probiotici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite