UNA NOTA SULLA CHAT TELEGRAM: COME FAR FUNZIONARE LE COSE AL MEGLIO
Hai trovato un link utile sul forum? Hai appena scritto un nuovo "episodio" del tuo diario? Hai scoperto delle interessanti testimonianze? Non scrivere una pappardella sulla chat, ma sul forum. E' una buona idea copiare e incollare il link sulla chat (anzi è suggerito farlo...), ma ricorda che la chat è uno strumento di supporto al forum e non viceversa.

Ciao a tutti :)
@eldoleo

Probiotici, conosciamoli meglio

Qui raccogliamo gli argomenti che riteniamo vadano letti da tutti. Sono separati dal resto per rimanere sempre in cima
niki
Messaggi: 126
Iscritto il: 18/06/2014, 20:33

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda niki » 03/06/2015, 21:43

a me Cadario ha detto di aspettare 15 minuti...è troppo poco?

aronchi
Messaggi: 447
Iscritto il: 13/08/2015, 10:32
Contatta:

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda aronchi » 06/08/2016, 10:35

Ho un paio di domande per voi.
La prima è: facciamo un sondaggio di quali probiotici pensate sia meglio prendere? Molti qui parlano male del Bifiderm, e molti assumono l'iProb perché è quello che consiglia Cadario. Esperienze?

Io mi immagino i nostri intestini come sistemi estremamente complessi: molti avranno problemi nell'equilibrio della flora intestinale, ma questi problemi saranno tutti uguali? Come in una zuppa dove manca qualche ingrediente, magari alcune delle nostre zuppe saranno simili, ma come possiamo sapere che abbiamo tutti carenza di un ceppo di probiotici? Dello stesso?
La cosa migliore sarebbe forse fare una analisi della flora, capire la carenza, e supplire a quella carenza per cercare di apportare maggiore equilibrio.
Invece mi pare di capire che tutti assumano un tipo solo di probiotico, quasi alla cieca (magari sulla base del fatto che il suo medico ha avuto buone esperienze con i suoi pazienti ai quali lo ha consigliato).

L'ultima domanda, collegata alle precedenti: quali sono i probiotici di origine umana in commercio? Cosa consigliano i due medici del video (non mi pare citino nessuna marca, pur dicendo che si fidano di 2-3 case farmaceutiche solamente).
Bifiderm ed iprob non mi pare indichino l'origine del ceppo.

Poi c'è il discorso della conservazione: siamo sicuri, soprattutto in estate, che i probiotici siano stati trattati esclusivamente sotto i 25 gradi massimi, sopra i quali molto probabilmente diventano materia morta?
-----------
Nuovo del forum o ti serve un ripasso? Ti consiglio di leggere questo post
http://www.atopici.it/forum/viewtopic.php?f=3&t=1501

NB: Non sono un medico, quello che scrivo è una idea personale e come tale deve essere considerata.

Nikita
Messaggi: 4
Iscritto il: 10/08/2014, 23:12

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda Nikita » 06/08/2016, 22:27

In effetti, prima di assumere i probiotici sarebbe utile il Dysbio ceck (Natrix) in farmacia.
Mia figlia dopo l'esito di questo esame, ha assunto 3 tipi diversi di probiotici alternandoli per 2 mesi come da prescrizione medica.
Sono probiotici della bromatech: enterelle, bifiselle, Ramnoselle.

barbarav
Messaggi: 187
Iscritto il: 22/01/2016, 10:32

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda barbarav » 07/08/2016, 10:10

Io da gennaio sto dando il Bifiderm a mio figlio di 12 anni. Insieme però a vit d gemmoderivati al posto dell'antistaminico e omega 3 e 6. Con buoni risultati direi. Finchè ho tolto la vit d ed è uscita in forma lievissima a dir la verità. Ora, se siano i probiotici, la vit d o i gemmderivati ad aiutare Leo non saprei, potrebbe anche essere nulla di tutto questo o forse la sinergia.
Vorrei chiedere a Nikita se il dysbio test è stato prescritto dal medico curante e se è mutuabile, e se una volta smessi i probitici della bromatech ha notato dei peggioramenti (se c'erano stati migloramenti). E se ha preso anche altro.
Uff, quante domande... :?

Nikita
Messaggi: 4
Iscritto il: 10/08/2014, 23:12

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda Nikita » 07/08/2016, 16:38

Il dysbio test mi è' stato consigliato dalla mia farmacista, non è' mutuabile e costa circa 80 euro. Mia figlia che ha 24 anni ha ottenuto i miglioramenti soprattutto eliminando il glutine e integrando con omega 3, curcuma, olio di semi di lino, vit.c. Il test ha evidenziato una disbiosi intestinale in una parte dell'intestino e lo specialista al quale si è' rivolta è' di Milano e cura queste patologie. Durante l'assunzione dei probiotici ha avuto un peggioramento al secondo mese, poi e' stata bene sempre cercando di seguire la sua dieta senza glutine.
Al controllo di luglio lo specialista gli ha prescritto altri probiotici ma poi è' partita per le vacanze e non volendo portarseli in valigia ha rimandato il tutto a settembre.
Spero di aver risposto a tutto.

barbarav
Messaggi: 187
Iscritto il: 22/01/2016, 10:32

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda barbarav » 08/08/2016, 10:03

Si grazie. Io abito vicino Milano, potresti darmi il nome del medico?

Nikita
Messaggi: 4
Iscritto il: 10/08/2014, 23:12

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda Nikita » 08/08/2016, 15:44

Il medico si chiama Marcello Romeo, l'ho conosciuto ad una conferenza ' alimentazione, flora batterica e salute dell'organismo', lui era relatore. Se vuoi farti un'idea visita il suo sito marcelloromeo.it.

barbarav
Messaggi: 187
Iscritto il: 22/01/2016, 10:32

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda barbarav » 09/08/2016, 10:34

Grazie mille, penso che porterò Leo a fare una visita informativa. Non sono troppo convinta vada bene prendere i probiotici a vita senza interruzione come consigliano quelli della probiotical.

aronchi
Messaggi: 447
Iscritto il: 13/08/2015, 10:32
Contatta:

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda aronchi » 09/08/2016, 10:55

In effetti, prima di assumere i probiotici sarebbe utile il Dysbio ceck (Natrix) in farmacia.
Mia figlia dopo l'esito di questo esame, ha assunto 3 tipi diversi di probiotici alternandoli per 2 mesi come da prescrizione medica.
Sono probiotici della bromatech: enterelle, bifiselle, Ramnoselle.

Il Dysbio check cosa restituisce come risultato? dice se c'è disbiosi oppure dà indicazione anche su quali probiotici mancano?
Ho visto che esiste anche il flora scan che pare essere più completo, ma almeno fino a settembre dalle mie parti non lo fanno.
-----------
Nuovo del forum o ti serve un ripasso? Ti consiglio di leggere questo post
http://www.atopici.it/forum/viewtopic.php?f=3&t=1501

NB: Non sono un medico, quello che scrivo è una idea personale e come tale deve essere considerata.

Nikita
Messaggi: 4
Iscritto il: 10/08/2014, 23:12

Re: Probiotici, conosciamoli meglio

Messaggioda Nikita » 11/08/2016, 15:11

Il test fornisce indicazioni su quale tratto intestinale presenta squilibri della flora batterica.
Sulla scelta dei probiotici sarà il medico che valuterà quali assumere in base al risultato.
Si consiglia dopo 2-3 mesi di ripetere il test dopo aver seguito un corretto regime alimentare e il trattamento di integratori prescritto.


Torna a “Argomenti Importanti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite