Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

gli integratori utili nel caso di dermatite atopica
come coadiuvanti nel trattamento principale
fradeca
Messaggi: 98
Iscritto il: 03/03/2017, 0:22

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda fradeca » 28/03/2017, 19:23

Tommy ti faccio 3 domande:
-da che livello partivi
-in quanto tempo ci sei arrivato al valore attuale (con che dosaggi giornalieri)?
-hai notato miglioramenti

tommy
Messaggi: 62
Iscritto il: 19/09/2015, 20:02

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda tommy » 30/03/2017, 13:48

-hai notato miglioramenti
Ho fatto l'esame perché il medico me 'ha prescritto per altri motivi,
comunque non mi sento bene malgrado tutta questa vitamina d :|
Come anche il prendere il sole fino ad avere una leggera abbronzatura, non mi è servito, quando negli anni scorsi ci provai.

fradeca
Messaggi: 98
Iscritto il: 03/03/2017, 0:22

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda fradeca » 30/03/2017, 15:47

Che integratore hai utilizzato?

tommy
Messaggi: 62
Iscritto il: 19/09/2015, 20:02

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda tommy » 30/03/2017, 16:09

Nessun integratore, la vitamina è tutta roba mia.

fradeca
Messaggi: 98
Iscritto il: 03/03/2017, 0:22

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda fradeca » 30/03/2017, 18:43

Tutto merito dell'esposizione solare?

Deb88
Messaggi: 3
Iscritto il: 05/10/2017, 15:24

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda Deb88 » 24/10/2017, 12:02

Ciao ragazzi! Scrivo per conto del mio ragazzo che soffre di dermatite atopica dalla nascita.. con fasi di miglioramento e peggioramento ciclico..
Solo che ora siamo in una brutta fase con DA al contorno occhi pieghe delle braccia e mani.
dopo diverse letture su questo forum abbiamo iniziato a
Eliminare cortisone da 2mesi ( usava l elocom sulle mani)
Attenzione agli alimenti ricchi di istamina
2 cucchiai di olio di semi di lino
Integratore di omega 3
Probiotici della Solgar
Estratto di ribes nero di Remedia
... da 3 giorni assume 17gocce di d base.. ed proprio da 3 giorni è aumentato enormenente il suo prurito.
Può esser quello? Lui partiva con 27 di valore di vitamina d.. non so se insistere o farglielo sospendere... son demoralizzata xke avevo tanta fiducia leggendo le vostre eaperienze sull apporto di vitamina d..

barbarav
Messaggi: 187
Iscritto il: 22/01/2016, 10:32

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda barbarav » 25/10/2017, 9:05

Ciao, ti posso dire che l'uscita dal tunnel è lunga, con fasi cicliche di miglioramento e peggioramento. Con mio figlio Leo la dermatite ha un decorso ben preciso. Prima fase di infiammazione con relativo gonfiore e arrossamento, che se lasciata andare e non curata nel modo giusto(prima di conoscere il forum) sfociava in miriadi di ponfi e brufolini sottopelle, degenerando poi in crepe, croste, siero..., poi si passa alla fase della secchezza, con desquamazione e prurito intenso, per poi passare alla fase di rigenerazione. Io ho notato che meno creme mette, prima la pelle si rigenera. In fase di prurito intenso un velo fatto assorbire bene di crema alla borraggine di fitocose aiuta. E in fase iniziale di infiammazione un velo di babypasta sempre di fitocose la sera. Per il resto solo gel d'aloe. E occhio ai lavaggi. Magari guarda il diario di Leo, così ti fai un'idea.
Per quanto riguarda il dibase non saprei, Leo usava la vitamina d della solgar, ed ora siamo passati a quella della vegavero. Ma non credo sia quella a provocare il prurito. Hai calcolato bene la dose?
Remedia è un'ottima casa, anche noi usiamo i loro prodotti, il ribes è un buon antinfiammatorio, ma loro preparano anche una sinergia di mg ( in cui c'è anhce il ribes) chiamato DERMA. Io prendo i macerati singoli e li miscelo per risparmiare un pò, ma per comodità lo puoi provare già pronto. A Leo ora faccio fare uno o due cicli l'anno di 2 mesi.
Ovviamente la da non è uguale per tutti, quindi non è detto che quello che ha funzionato per qualcuno non sia acqua fresca per qualcun altro.
Bisogna avere tanta pazienza perchè i risultati sono lunghi da arrivare. Mesi. E magari con ricadute. L'importante è non scoraggiarsi e perseverare. Perchè alla fine se ne esce. Nel senso che la tieni sotto controllo. Leo ora ha ogni tanto (solo ogni tanto per fortuna) un'inizio di infiammazione, ma nel giro di pochi giorni rientra e va a posto. Niente spaccature, croste, ecc. Ma non lo dico troppo forte... ;)

Deb88
Messaggi: 3
Iscritto il: 05/10/2017, 15:24

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda Deb88 » 25/10/2017, 16:00

Grazie per la risposta!!! si si Derma lo conosco..lo ha preso per qualche mese ma non vedendo miglioramenti abbiamo provato con il Ribes! Ma tuo figlio prendeva la miscela tre volte al giorno o due?
Ho notato che quando è infiammato guarisce prima se non applica creme ma essendo proprio sul contorno degli occhi si ritrova l occhiaia rossa e screpolata e in tanti lo guardano con aria apprensiva perchè non capiscono cosa abbia! Quindi la crema alla borraggine di fitocose migliora il prurito? Quasi quasi possiamo provarla..
Volevo testare anche l olio di cocco spremuto a freddo per vedere di contrastare la secchezza delle mani... ma il mio compagno non tollera la crema sulle mani....
Le preferisce secche.. ma poi si mette lì a massacrarsi le dita a forza di grattarsi quel mignolo e anulare...
La vitamina d ho seguito la tabella che c è quì riportata!
Per ora sta proseguendo.. spero che piano piano faccia effetto :) leggerò appena posso il tuo diario!

barbarav
Messaggi: 187
Iscritto il: 22/01/2016, 10:32

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda barbarav » 25/10/2017, 16:57

In fase acuta 7 gocce ogni 10 kg 3 volte al giorno. Come prevenzione 5 gocce ogni 10 kg 2 volte al giorno. Praticamente al posto dell'antistaminico.

barbarav
Messaggi: 187
Iscritto il: 22/01/2016, 10:32

Re: Vitamina D dosaggi integrazione secondo GrassrootsHealth

Messaggioda barbarav » 25/10/2017, 17:04

La pelle delle palpebre è delicata. Io l'olio di cocco lo aggiungo al gel d' aloe, che inoltre favorisce la cicatrizzazione oltre a sfiammare. L'olio puro non lo userei. Se usi creme, appena un velo fatto assorbire benissimo. Il meno possibile. Invece il gel d'aloe quanto vuoi. Noi lo usiamo proprio come crema base. Anche a Leo aveva preso le palpebre.


Torna a “Integratori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti