AGGIORNA IL TUO PROFILO

Telegram sta diventando uno strumento sempre più prezioso all'interno della nostra comunità.
Se anche tu hai sempre meno tempo ma vuoi rimanere connesso, inserisci il tuo nickname sul profilo personale.
Se non sai come trovarlo e ti serve una mano scrivi a [email protected]

dieta vegana

Tutti gli alimenti da evitare
a seconda delle singole intolleranze e allergie
jennifer
Messaggi: 139
Iscritto il: 12/10/2012, 9:50
Località: Padova

dieta vegana

Messaggioda jennifer » 26/10/2012, 8:50

Ciao a tutte,
leggendo qua e la, ancora da approfondire, la dieta vegana potrebbe aiutare.
qualcuno ha già provato?? :)

Giorgio91
Messaggi: 4
Iscritto il: 03/05/2013, 16:00

Re: dieta vegana

Messaggioda Giorgio91 » 03/05/2013, 16:05

Anche io ho sentito di questi effetti positivi... chissà che non basti semplicemente essere vegetariani...
Penso che un minore consumo di derivati della carne possa essere utile ma non sono certo, non mi sono documentato.

M a r c o
Messaggi: 269
Iscritto il: 31/12/2013, 11:30
Località: Verona

Re: dieta vegana

Messaggioda M a r c o » 02/01/2014, 11:05

Mia moglie è diventata vegana 3 anni fa, da allora mangio praticamente quasi vegano anche se non lo sono,
personalmente mi sembra di star bene ma non so dirvi se sia per questa dieta,

consiglio comunque a chiunque voglia intraprendere o sia costretto a seguire alimentazioni particolari di ascoltare i consigli di un dietologo, in passato mia moglie ne ha avuto uno ed era molto brava,
abbiamo visto che si possono bilanciare i nutrimenti necessari al corpo con alimenti che piacciono restando dentro certi limiti dovuti a intolleranze o allergie.
proprio stamattina stavo leggendo un post e mi ha lasciato un po così :?
spero che Virginia, la figlia di goldie sia seguita da un dietologo.

goldie
Moderatore
Messaggi: 613
Iscritto il: 15/08/2013, 22:39

Re: dieta vegana

Messaggioda goldie » 02/01/2014, 13:34

No Marco, non è seguita dal dietologo. Non c'è nessuna certezza che avvalori la tesi di una stretta connessione tra DA e alimenti se non l'esperienza personale (che è diversa per ognuno di noi) ed il buon senso, anche se parecchi alimenti la peggiorano ed infatti segue la dieta di eliminazione prescritta da Cadario che avrai avuto modo di leggere in altri post.
Riconosco che mia figlia ha serie difficoltà ad integrare la sua dieta con frutta e verdura perchè non le piacciono ma, comunque lo fa anche se non quanto dovrebbe... a parte questo non segue una dieta scorretta. Niente fritti, poca carne in favore di più pesce, riso al posto della pasta, quasi mai pane, ridotti al minimo i formaggi e i latticini (quasi assenti, direi), mai schifezze fuori pasto, acqua liscia, non beve, non fuma e non prende caffè...
Quando l'ho costretta a seguire una dietà più "verde" (l'estate scorsa), abolendo tutti i primi e i derivati del grano, a parte il lato psicologico a terra poichè non traeva più piacere nel mangiare, peggiorò in modo notevole tant'è che fu proprio allora che navigando in internet mi appoggiai a questo forum.
Ritengo che, senza motivazioni più che fondate, non sia il caso di sottoporre una persona a forti privazioni (anche su suggerimento del Dr. Cadario e di altri medici, tra cui una nutrizionista consultata un paio di anni fa) anche perchè avremmo difficoltà, in famiglia, a seguire TUTTI un regime così drastico (non mi piacerebbe l'idea che ci vedesse mangiare normalmente mentre lei no).
Tutto ciò, fermo restando che mangiare sano è importante per tutti, non solo per chi è affetto da questa patologia ma l'estremizzazione è una spinta che deve partire da una nostra, appunto, estrema convinzione e motivazione, portare benefici evidenti e diventare, caso mai,uno stile di vita, onde evitare di portare solo a deprimersi sia per le privazioni alimentari sia per i mancati benefici sulla Da, ovviamente e questo, per un soggetto affetto da DA non è il massimo. Tutto cio' nel rispetto di chi sceglie di alimentarsi in maniera "alternativa".

M a r c o
Messaggi: 269
Iscritto il: 31/12/2013, 11:30
Località: Verona

Re: dieta vegana

Messaggioda M a r c o » 02/01/2014, 20:06

Scusami goldie, leggendo la risposta mi son sentito di aver colpito con la questione del dietologo, conosco poco le situazioni di ognuno di voi e probabilmente ho trovato una persona particolarmente sensibile che ci ha seguito e mai ho sentito pressioni con limitazioni in ciò che mangiavamo.
Non volevo essere irriguardoso --<@ il fatto è che ho avuto esperienze di diete fai da te protratte nel tempo che hanno aggravato la salute interna, di conseguenza quando sento questa parola devo associarla inevitabilmente ad un professionista.

goldie
Moderatore
Messaggi: 613
Iscritto il: 15/08/2013, 22:39

Re: dieta vegana

Messaggioda goldie » 03/01/2014, 0:36

Figurati, Marco, nessun problema! Per dieta intendo eliminazione degli alimenti piu' allergicizzanti, peggiorativi, quindi, della DA quali il pomodoro, i crostacei, i molluschi, il tonno, il cioccolato ecc..., dieta, comunque prescritta dal medico e non un regime dietetico elaborato autonomamente a casaccio :-)
Le privazioni di cui parlavo sarebbero privazioni per mia figlia, naturalmente, che adora ragu', carne, pasta, pizza, cioccolato e non frutta, verdura, legumi. Ma anche questo e' soggettivo...se dovessi seguirla io, ad esempio, non sarebbe un sacrificio perche' adoro verdure, legumi et similia.ecco perche' ritengo forzato seguire una dieta rigida se non necessaria (a meno che i cibi incriminati non creino reazioni allergiche, ovviamente) mentre e' comunque fondamentale cercare di mangiare bene e sano venendo incontro ai propri gusti perche' la componente psicologica, in un soggetto affetto da DA e' molto importante e, molto spesso, il cibo ne rappresenta una gratificazione.

ipuc
Messaggi: 5
Iscritto il: 14/01/2012, 3:31

Re: dieta vegana

Messaggioda ipuc » 28/10/2014, 15:38

Ciao...
io da un mese sono diventato vegano!
prima stavo abbastanza male con la dermatite...soprattutto in questo periodo...erano anni che dopo estate dovevo ricorrere al cortisone via orale per stare bene...
da un mese a questa parte ho notato molti miglioramenti...pelle molto meno infiammata, meno rinite allergica la mattina, meno prurito...diciamo che se prima stavo male 100 ora sto male 60...quasi sopportabile...come l'estate diciamo...

PILIPPO
Messaggi: 162
Iscritto il: 03/03/2014, 17:06

Re: dieta vegana

Messaggioda PILIPPO » 28/10/2014, 15:58

Io però suggerirei di non prendere le esperienze personali come esempi da intraprendere se non se basati su dati confermati e conseguenti a studi scientifici o perlomeno testati su ampio raggio di persone...
Sò che è molto in voga questa metodologia di alimentazione e che viene suggerita ormai per la guarigione da ogni male....per esperienza personale, con la mia compagna , ogni frutto o verdura è campo minato e si finisce quasi sempre in arrossamenti e/o reazioni di intolleranza !
Il mio consiglio è di personalizzare la dieta, legandola ai fabbisogni dei nutrimenti di cui il corpo ha bisogno, partendo dall eliminazione ovviamente dei cibi trattati, ricchi di zuccheri e molto lavorati...

ipuc
Messaggi: 5
Iscritto il: 14/01/2012, 3:31

Re: dieta vegana

Messaggioda ipuc » 28/10/2014, 18:10

si si vero hai assolutamente ragione...la mia era solo una testimonianza...

goldie
Moderatore
Messaggi: 613
Iscritto il: 15/08/2013, 22:39

Re: dieta vegana

Messaggioda goldie » 28/10/2014, 18:10

concordo con Pilippo.


Torna a “Alimentazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite